skip to Main Content
+39 346 8250771 info@robertasantoni.it

4 preziosi consigli per scegliere la carta giusta per le tue partecipazioni di matrimonio

4 Preziosi Consigli Per Scegliere La Carta Giusta Per Le Tue Partecipazioni Di Matrimonio

Sempre più spose decidono di realizzare da sole le partecipazioni per il proprio matrimonio. Per essere sicure di fare un buon lavoro occorre scegliere la carta giusta per le partecipazioni di matrimonio.

Decidere di creare da sole le proprie partecipazioni di matrimonio è una scelta importante, che include l’impiego di materiali specifici, che devono avere determinati requisiti, se volete fare una bella figura; la carta è uno di questi elementi. In questo articolo vi parlerò di come scegliere la carta giusta per le partecipazioni di matrimonio.

In commercio esistono tanti tipi di carta per partecipazioni di matrimonio. La scelta innanzitutto dipende dal tipo di partecipazione che volete realizzare.

Per i matrimoni classici la carta bianca od avorio è un must; i matrimoni country chic, country e shabby prediligono l’impiego di carta riciclata o carta kraft (cartone per intenderci), carta di riso; i matrimoni eleganti o stile urban richiedono scelte di carte dai colori scuri o perlati …. Ovviamente ne esistono una infinità di tipologie …

La carta giusta per le partecipazioni di matrimonio, oltre che ad essere dettata dallo stile del wedding, dipende anche dalla grammatura. Per intenderci, la grammatura è lo spessore della carta stessa, ossia quanto più è alta la grammatura tanto più la carta risulta rigida al tatto.

Questo aspetto è fondamentale per la scelta della carta giusta per le partecipazioni di matrimonio, perché si raccomanda sempre la scelta di carta con grammatura almeno da 240 / 280 grammi.

Stampare le proprie partecipazioni su carta normale, con grammatura da 80 grammi è un abominio, che nessuno credo potrebbe commettere.

Ricordate sempre che la partecipazione deve fare la sua figura, deve risultare bella, di proporzioni esatte, di coinvolgente robustezza; tutti questi elementi, uniti agli elementi grafici e di decoro contribuiscono a creare la bellezza ed il forte impatto visivo della partecipazione di matrimonio.

Per scegliere la carta giusta per le vostre partecipazioni di matrimonio, partite sempre da una carta con grammatura elevata. Se invece, volete conferire alle vostre partecipazioni un tocco romantico, poetico e nostalgico consiglio vivamente la scelta della carta di pergamena o della carta di riso. In merito a quest’ultimo tipo di carta devo farvi una precisazione. Lavorando alla mia linea di partecipazioni di matrimonio, che lancerò a breve nel mio negozio etsy, vorrei lavorare la carta di pergamena. Facendo delle ricerche per acquistarla on line, ho notato che la carta di pergamena a foglio leggero (quindi quella che tutte noi immaginiamo) ha un costo assai elevato. Per fare degli inviti per una laurea questo acquisto andrebbe anche bene, ma per realizzare delle partecipazioni, dato il numero elevato, la maggior parte delle volte questa carta potrebbe risultare una spesa onerosa da sostenere.

Quindi, come ovviare al problema, senza rinunciare alla nostra pergamena?

In commercio, su amazon specialmente, esistono delle carte per partecipazioni di matrimonio che simulano l’aspetto della pergamena ma che ahimè non hanno la sua leggerezza, aspetto che le rende più competitive da un punto di vista economico; si perché queste carte hanno una grammatura da 280 grammi, e quindi assomigliano alla pergamena ma al tatto risultano essere dei cartoncini.

Come fare a non rinunciare alla leggerezza della pergamena? Acquistate e lavorate della carta di riso, molto più economica e leggera come le piume!

Comprate dei fogli di riso bianchi, dopodiché immergeteli nel tè, fateli asciugare per conferire loro quell’aspetto dorato – beige tipico della carta di pergamena.

Potrete scegliere di lavorare questo tipo di carta con la stampa o con la calligrafia a mano, a voi la scelta!

Ci sono altre considerazioni da fare per la scelta della carta per le partecipazioni di matrimonio.

Essendo io amante dello stile country e shabby lavoro molto la carta kraft, il cartone per intenderci. Amo abbinarlo ai vari colori esistenti in commercio; il più soft è color cartone abbinato al colore beige.

Chiaramente, unendo insieme due tipi di carte spesso utilizzo grammature diverse. Nei miei progetti creativi il cartone kraft ha quasi sempre una grammatura da 280/300 grammi, mentre il cartoncino beige riporta una grammatura di almeno 200 grammi. Chiaramente unendo con colla entrambi i tipi di carta la robustezza della partecipazione al tatto è assicurata.

La scelta della carta per le vostre partecipazioni di matrimonio riguarda anche altri tipi di carte, satinate, perlate, glitterate.

La raccomandazione è sempre la stessa: qualunque sia la vostra scelta sarà la grammatura della carta a fare la differenza.

Le carte perlate, satinate, sono molto belle e si addicono molto ad uno stile classico ed elegante. Spesso sono utilizzate nella stampa laser da intaglio, con varie chiusure ( per le varie chiusure delle partecipazioni rileggete il mio articolo nel blog …..) dalla forma quadrata o rettangolare.

Qualora decideste di stampare le partecipazioni con la vostra stampante casalinga, prestate attenzione, perché la maggior parte delle stampanti non si presta a stampare fogli con grammatura da 280 grammi, e potreste avere dei problemi. Per ovviare ad eventuali intralci fate delle prove di stampa!

Per scegliere la migliore carta per partecipazioni di matrimonio ricordate questi 4 consigli:

  • Focalizzate lo stile del vostro matrimonio e realizzatelo nelle vostre partecipazioni;
  • Scegliete carta con grammatura da 200/250 grammi in poi;
  • Focalizzate: l’aspetto della vostra carta, liscio o satinato, lucido, opaco o glitterato; il colore; la dimensione che avrà la vostra partecipazione. Per mantenere i costi cercate di ricavare le vostre partecipazioni sempre da un foglio di carta A4, se aumentassimo le dimensioni, lavorando con dei fogli A3 aumenterebbe anche il prezzo del materiale da acquistare! Ricordatevi anche che oltre alla partecipazione dovrete provvedere anche alle buste per contenerle. Lì avrete due scelte: se acquistarle o realizzarle a mano. Su internet ci sono tantissimi template gratis da scaricare e riprodurre.
  • Pensate alla stampa. La vostra stampante riesce a stampare la carta che avete scelto? Oppure dovrete rivolgervi ad una tipografia?

Studiato il layout grafico, le dimensioni, la forma e la tipologia della partecipazione scatenate la vostra fantasia con le decorazioni, che sarà la parte più divertente.

Scegliere la carta adatta per le vostre partecipazioni di matrimonio richiede del tempo e dello studio. Leggete sempre le caratteristiche tecniche, e se acquistate on line leggete le recensioni!

Back To Top