skip to Main Content
+39 346 8250771 info@robertasantoni.it

Due importanti consigli su come fare e cosa scrivere sulle partecipazioni di matrimonio

Due Importanti Consigli Su Come Fare E Cosa Scrivere Sulle Partecipazioni Di Matrimonio

Quando si scelgono le partecipazioni di matrimonio, è fondamentale sapere cosa scrivere, e se siete spose fai da te, ancora più importante è sapere come farle!

 Dovete annunciare a tutti che vi sposate, per cui cosa scrivere e come fare le partecipazioni di matrimonio è un aspetto importante da tenere in considerazione.

Innanzi tutto dovreste capire che tipo di partecipazioni volete: classica od originale?

Le risposte potrebbero essere infinite … ma con certezza posso assicurarvi che ancora moltissime spose optano per delle partecipazioni di matrimonio assai classiche ed anonime.

Se appartenete a questa categoria allora vi consiglio di affidarvi a qualsiasi sito internet di partecipazioni che consente di crearne di personalizzate, inserendo i nomi, la data ed il luogo del ricevimento, scegliere la carta da impiegare … ed il gioco è fatto, vi arriveranno a casa belle e pronte.

Le cose si fanno più interessanti quando si vuole dare uno stile al proprio matrimonio, che si rispecchia nel primo elemento in assoluto: le partecipazioni di matrimonio.

Cosa scrivere e come fare le partecipazioni di matrimonio è una domanda che è necessario porsi per fare le scelte giuste.

Innanzi tutto nelle partecipazioni di matrimonio più originali, o se vogliamo definirle create ad hoc, è necessario indicare:

NELLA PARTECIPAZIONE DI MATRIMONIO

  • Nome e Cognome degli Sposi
  • Frase di annuncio
  • Luogo (nome Chiesa con relativo indirizzo), Data e Ora della cerimonia

NELL’INVITO DI MATRIMONIO

  • Nome degli Sposi
  • Frase di annuncio
  • Nome location del ricevimento, con indirizzo ed ora.

Ciò che occorre tenere in considerazione è l’aspetto grafico con cui vengono presentati i singoli elementi e la frase di annuncio.

Pensando a cosa scrivere sulle partecipazioni di matrimonio giochiamo con la frase di annuncio. Nelle partecipazioni classiche questa è “ sono lieti di annunciare” oppure “annunciano il loro matrimonio”.

Spesso queste espressioni possono essere sostituite con “ Chiara Rossi e Mario Neri dicono si…” oppure, se pensando a cosa scrivere sulle partecipazioni vogliamo mantenere la parola annuncio, allora giochiamo con l’espressione che precede questa frase: “ con grande gioia/felicità/entusiasmo Chiara e Mario annunciano il loro matrimonio”… con un po’ di fantasia le soluzioni sono davvero tantissime.

Questa è l’unica cosa su cui potreste sbizzarrirvi a livello di parole, sapendo cosa scrivere sulle partecipazioni di matrimonio … mentre per gli altri elementi dovreste giocare più con elementi di grafica. Ad esempio mischiare caratteri/font diversi (ad esempio nome degli sposi in un font, cognomi in un altro).

Raggruppare le informazioni seguendo dei disegni particolari, come linee, figure rotonde, ovali e quadrate.

Nella foto vedete un esempio di una nostra partecipazione country chic, notate come sono state scritte le informazioni sulla cerimonia religiosa per esempio.

Già da questo assaggio potrete capire come sia vasta la fantasia riguardo cosa scrivere sulle partecipazioni di nozze.

Ovviamente stesso discorso vale per l’invito di nozze, nel quale si riportano i nomi ed i rispettivi contatti telefonici degli sposi per comunicare loro se gli ospiti saranno o meno presenti al gran giorno! (la famosa dicitura RSVP).

Molto spesso accade che con la partecipazione e l’invito sia necessario aggiungervi un biglietto contenente le indicazioni per l’iban (per la luna di miele) da fornire ai futuri ospiti oppure le indicazioni stradali.

Spesso si opta per un cartoncino, lavorato graficamente in tema con la partecipazione, riportante le info suddette fronte retro. Una scelta per risparmiare!

Nelle partecipazioni di matrimonio ultra antiche si riporta anche l’indirizzo dei rispettivi sposi (dove vivono da celibe/nubile), io questo aspetto non lo considero più, a meno che una sposa non me ne faccia esplicita richiesta.

Principalmente, nelle partecipazione il nome e cognome dello sposo si riporta sempre a sinistra, mentre quello della sposa a destra. Questo vale per i discorsi classici, nell’originale tutto può cambiare.

Dopo aver analizzato cosa scrivere sulle partecipazioni, concentriamoci ora come fare le partecipazioni di matrimonio per le spose amanti del fai da te.

Alcuni consigli:

  • Focalizzate lo stile del vostro matrimonio e riportatelo nella partecipazione
  • Optate per un coordinato di nozze (kit di partecipazione, invito, info luna di miele, indicazioni stradali, se vogliamo aggiungere i segnaposto, cartoncini del tableau, wedding bag se contemplata, segnatavolo, etc …)
  • Scegliete una grammatura della carta da 280/300 grammi
  • Scegliete il colore che più vi piace, vanno tanto anche gli abbinamenti dual face
  • Scegliete, oltre alla grammatura, che tipo di carta volete
  • Decidete come sarà la vostra partecipazione

Parlando su come fare le partecipazioni di matrimonio è fondamentale focalizzare la forma o chiusura che avrà la vostra partecipazione.

 

Questi mostrati, sono soltanto alcuni esempi. Se vi chiedete come fare le partecipazioni di matrimonio, sappiate che queste possono avere anche forme diverse come ovali, da cornice, sferiche; possono rappresentare biglietti aerei oppure cinematografici, passaporti … le idee sono davvero tantissime!

Per capire come fare le partecipazioni di matrimonio vi occorrono degli strumenti che sul vostro piano di lavoro non potranno mai mancare:

  • Tappetino da taglio
  • Riga
  • Forbici
  • Dotter per unghie
  • Matita
  • Gomma

Questi sono i fondamentali.

Il mio consiglio è partire sempre dal concetto che potete ricavare la vostra partecipazione fai da te da un foglio A4, ciò vuol dire risparmio di tempo e costi.

Dovete munirvi di una sagoma della vostra partecipazione, la riportate sul foglio a4 con una matita dopodiché passiamo a ritagliare con taglierino e riga ed infine effettuiamo le cordonature con il dotter. Per chi non lo sapesse le cordonature sono delle pieghe che si danno in determinati punti studiati del foglio per eseguire la piegatura pulita e senza grinze della partecipazione.

Per comprendere al meglio come fare le partecipazioni è necessario capire che tipo di carta volete lavorare. Carta bianca, avorio,perlata, glitter, carta kraft (color cartone per intenderci) … in commercio ne esistono diverse marche, molto buona è la storica Favini, provatene e scoprirete quella più adatta alle vostre esigenze.

Molto probabilmente se siete appassionate di uno strumento come la big shot potrete dare alle vostre partecipazioni di matrimonio delle forme originali!

Una volta terminato il tutto è il momento dell’assemblamento e l’unico strumento che vi serve è la colla. Attenzione che non macchi! Non ne mettete troppa altrimenti rischiate la creazione di macchie sul retro del cartoncino, che si riflettono anche sul davanti e se usate la colla stick attenzione ad avere le mani pulite altrimenti le successive partecipazioni di matrimonio che monterete, risulteranno sporche!

Riguardo come fare partecipazioni di matrimonio, come avrete compreso, le soluzioni possono essere infinite. Potreste anche optare per un oggetto tridimensionale, ad esempio un fiore di carta con allegato dei cartoncini lavorati contenenti le informazioni su cerimonia e banchetto; per questa ultima opzione sarebbe meglio consegnare le partecipazioni a mano, altrimenti le spese di spedizioni supererebbero il costo del singolo francobollo!

Per le partecipazioni di nozze bidimensionali le misure partono da 15 cm in poi (ovviamente non è una regola fissa, può variare, ma non troppo a meno che non stiamo parlando di inviti cartoncini aggiuntivi).

Altro consiglio importante … quando vi imbatterete nel come fare le partecipazioni di matrimonio, una volta assemblate tutte lasciatele respirare per una o due notti in modo che l’odore della colla svanisca da sé.

Per i cartoncino leggeri si può usare la colla stick, mentre per i cartoncini più pesanti da 280 grammi in su optate per una colla liquida trasparente, che non crei fili mi raccomando!

Riepilogando, riguardo cosa scrivere sulle partecipazioni di matrimonio, oggi sono abbattuti tutti gli schemi … siete libere di dare sfogo alla vostra fantasia, l’importante è che nella partecipazione vengano riportate le informazioni basilari riguardo cerimonia e banchetto.

Stesso discorso vale per come fare le partecipazioni di matrimonio, le vie sono infinite!

Se avete in mente un progetto che non riuscite a realizzare commentate qui sotto e sarò lieta di rispondervi!

Back To Top